Mannequin per caso
Che Darlings

Dì qualcosa di burino

E' chiaro che la pacatezza, la tenzone educata al massimo scandalizzata, il clichè veterofiggicciotto di un corretto politichese illuminato e sognante, la paura di sporcarsi le mani e la bocca non vanno per niente bene: Veltroni con Berlusconi sbaglia e basta. Dovrebbe scendere nell'arena del cattivo gusto oratorio per fronteggiare tutti quei doppiopetto, lo spray aumentacapelli, gli alzatacchi di Diabolik,  il cerone di Giammetti, le punture di Cialis, le Carfagnine, i Bondismi, il parrucchiere di Marina, eccetera. Lo provochi e lo porti sul terreno del Ridicolo senza arrossire. Non ci sono generazioni alle spalle, non ci sono retropensieri nè utopie: c'è solo un cheappone pronto a essere dileggiato. Ma è così difficile da capire?

Commenti

prossiutto

Condivido, la temperanza estrema non buca le coscienze.
Fenomenale D'Alema, con "energumeno tascabile" ha marchiato Brunetta per i prossimi venti anni, la ferocia levantina non si apprende nei cineclub.
Non si può parlare di entusiasmo, definirlo con esempi e citazioni, se poi non si é in grado di trasmetterlo.
Ma Veltroni anche nel suo privato testimonia una certa distanza tra gli ideali e la realtà.
Parla di lotta per garantire ai nostri figli i medesimi livelli di partenza senza agevolazioni e aiuti scollegati dal merito, ma mantiene la sua diletta Martina con velleità cinematografiche a studiare a New York e gli ha anche comprato lì una casettina.
Nessuna critica socio-politica, i democratici possono essere miliardari, é solo un'osservazione etica e pedagogica, io sarei a disagio non potendo condividere i disagi e le difficoltà dei miei coetanei che hanno scelto il mio stesso percorso in virtù di privilegi che non mi sono guadagnato; chi non prova questo disagio, chi impara a non considerarlo, subisce un danno difficilmente rimediabile.
A biento^t

memole

Veltroni parlava, e dietro i colleghi di partito sghignazzavano.
Che tristezza...

pinupz

sì, dovrebbe essere più sfacciato nell'affrontare il nano. Ho visto in diretta l'ultima parte del discorso e ha usato toni troppo pacati, era indignato giustamente ma senza grinta.
Deve aver annoiato anche qualche piccione visto che "qualcosa" è arrivata sulla spalla sinistra della giacca.

I commenti per questa nota sono chiusi.